Immagine generica di copertina
Servizi

AUTOANALISI IN FARMACIA

GLICEMIA

Con il termine GLICEMIA si intende la concentrazione di glucosio nel sangue.
In questa farmacia è possibile controllarne il valore in pochi minuti, prelevando una goccia di sangue da un polpastrello. Il costo dell’esame è di 3 euro.
E' consigliato eseguire l'esame a DIGIUNO, anche se, in casi particolari, il medico richiede il valore di glicemia post-prandiale, ossia misurata a circa 2 ore dal pasto.
A digiuno sono considerati normali livelli compresi tra 65 e 110 mg/dl; se superano i 110-125 mg/dl indicano una modesta alterazione da tenere sotto controllo; infine valori superiori a 126mg/dl riscontrati ripetutamente possono essere sintomo di DIABETE MELLITO;
I valori della glicemia post-prandiale ritenuti normali, possono oscillare tra i 130 e i 160 mg/dl.
Una dieta sana, equilibrata con una corretta ripartizione dei macronutrienti, una moderata attività fisica e una riduzione del fumo e degli alcolici contribuiscono a mantenere entro i limiti i valori di glicemia e a migliore le condizioni di vita.

COLESTEROLO TOTALE

Il COLESTEROLO è un alcol di grande utilità per il nostro organismo: modula la fluidità delle membrane cellulari, è un precursore di alcune sostanze ormonali e della vitamina D, e contribuisce alla composizione della bile. Tuttavia valori elevati possono predisporre ad importanti patologie principalmente a carico del cuore e del sistema circolatorio. Occorre tuttavia sottolineare che, per definire meglio il RISCHIO CARDIOVASCOLARE, oltre alla quantità totale di colesterolo, è importante conoscere le sue frazioni: il COLESTEROLO HDL, comunemente definito “colesterolo buono” ed il COLESTEROLO LDL o “ colesterolo cattivo”.

Presso la nostra farmacia è possibile eseguire l'autoanalisi su sangue capillare per la determinazione dei livelli plasmatici di COLESTEROLO TOTALE : bastano poche gocce prelevate da un polpastrello in modo indolore e pochi minuti, per avere una risposta. L’analisi ha un costo di 5 euro.

Consigliamo di presentarsi a DIGIUNO dalla mezzanotte, per evitare possibili interferenze nei valori, provocate dall'assunzione ravvicinata di cibo.

I livelli sanguigni di colesterolo totale dovrebbero essere mantenuti al di sotto di 200mg/dl. Valori più elevati vanno monitorati.

E' importante eseguire con una certa costanza i controlli: ogni 2-3 mesi nel caso in cui si stiano valutando gli eventuali benefici ottenuti dall'assunzione di un integratore o di una cura farmacologica fino a stabilizzazione; annuali negli altri casi (per esempio chi fa uso di farmaci, come la pillola contraccettiva, o chi per lavoro è costretto a mangiare spesso fuori, chi presenta obesità, diabete, ipertensione).

COLESTEROLO HDL

Le HDL sono delle importantissime lipoproteine ad alta densità, capaci di rimuovere il colesterolo in eccesso dai tessuti periferici per portarlo al fegato favorendone lo smaltimento e prevenendone l'accumulo: ecco perchè questa frazione viene definita “colesterolo buono”. E’ importantissimo che i valori delle HDL siano maggiori di 35 mg/dl per l’uomo e maggiori di 40 mg/dl per la donna: maggiore risulta questa frazione, minore è il margine di rischio cardiovascolare.

Nella nostra Farmacia è possibile effettuare la determinazione del valore di colesterolo HDL nel sangue attraverso un semplice prelievo capillare da un polpastrello; i risultati sono disponibili in pochi minuti ed il costo dell’analisi è di 5 euro. E' consigliato il DIGIUNO dalla mezzanotte prima dell'esame.

TRIGLICERIDI

I TRIGLICERIDI sono i grassi preponderanti sia nell'alimentazione che nel sangue. Il valore di trigliceridi nel sangue, può essere rilevato in pochi minuti, con un semplice prelievo di sangue capillare da un polpastrello; il costo dell'esame è di 5 euro.

Importante è eseguire il prelievo a DIGIUNO; i valori infatti sono influenzati dalla dieta, oltre che dal sesso. Prima del prelievo si consiglia di evitare il consumo di alcolici per 24 ore e di cibo per 12 ore (si dovrebbe assumere solo acqua).

Le principali PATOLOGIE che ne determinano un aumento dei valori di trigliceridi sono: alcolismo cronico con fegato grasso , diabete mellito, epatite virale, infarto miocardico , iperlipemia familiare , iper o ipo-tiroidismo , ostruzione biliare, uremia. Quelle che invece ne determinano una diminuzione sono l'insufficienza epatica, l'iperparatiroidismo, l'ipertiroidismo.

Una dieta troppo ricca in carboidrati e lipidi associato ad una scarsa attività fisica e ai fattori predisponenti come quelli citati, possono comportare livelli elevati di trigliceridemia.

Quando i valori di trigliceridi nel sangue superano il range di normalità vengono considerati un fattore di rischio per incidenti di tipo cardiovascolare (angina, aterosclerosi,infarto, ictus...).

I valori sanguigni di trigliceridi dovrebbero essere mantenuti sotto i 200 mg/dl: valori di trigliceridi fra 151 e 199mg/dl sono considerati leggermente alti e il rischio in questo caso è lieve; valori compresi fra 200 e 500mg/dl son considerati alti e conseguentemente vi è un discreto aumento del rischio; oltre i 500mg/dl il rischio di incidente cardiovascolare è elevato.

PROFILO LIPIDICO COMPLETO

In questa farmacia siamo in grado di eseguire l'intero ASSETTO LIPIDICO: infatti misurando il Colesterolo totale, il Colesterolo-HDL e i Trigliceridi, è possibile risalire con un semplice calcolo matematico al Colesterolo-LDL, ossia il così detto “colesterolo cattivo”,il quale tende a depositarsi sulle pareti dei principali vasi arteriosi dando origine a “placche” che ne riducono l'elasticità ed il lume. Ciò permette di valutare il RISCHIO CARDIOVASCOLARE, ossia la possibilità che, in base ai valori riscontrati, all'età, al sesso, alle abitudini di vita, si possa incorrere a patologie a carico del sistema cardio-circolatorio (problemi di fluidità del sangue, danni circolatori, manifestazioni arterio-sclerotiche, ipertensione, problemi cardiaci).

L’esame completo viene eseguito prelevando del sangue capillare (viene punto un polpastrello 1 sola volta e prelevati 3 caapillari di sangue) e in circa 15 minuti vengono forniti i risultati delle singole analisi e del rischio. Il costo dell’esame totale è di 15 euro.

I valori di LDL-COLESTEROLO desiderabili nei soggetti sani devono essere inferiori a 130 mg/mg.

Consigliamo di presentarsi a DIGIUNO.

TRANSAMINASI

Le TRANSAMINASI sono degli enzimi, delle sostanze cioè che, nel nostro organismo, accelerano alcune importanti reazioni nel nostro organismo. Si trovano un po’ dappertutto, ma prevalentemente nelle cellule del FEGATO, nel MUSCOLO SCHELETRICO, nel PANCREAS e nel CUORE. Quando le cellule di questi organi sono danneggiate, si rompono, le transaminasi si riversano nel sangue e la loro concentrazione aumenta. Ecco perchè, quando il valore delle transaminasi risulta alterato, si possono sospettare problemi a carico del fegato, dei muscoli, del pancreas o del cuore.

Il controllo delle transaminasipuò essere eseguito nella nostra farmacia su una goccia di sangue prelevata da un polpastrello. Il tempo necessario per ciascuna analisi è di qualche minuto ed il COSTO è di 5 euro per singolo prelievo.

E' richiesto il DIGIUNO almeno da 8-12 ore e la sospensione dall'assunzione di alcool 24 ore prima.

Nel sangue sono presenti 2 tipi di transaminasi: le GOT ( glutammico-ossalacetico-transaminasi dette anche AST ossia aspartato-amino-transferasi) e le GPT (glutammico-piruvico-transaminasi o ALT ossia alanino-amino-transferasi).

In condizioni normali GOT e GTP sono presenti in circolo a livelli molto bassi, ovvero inferiori alle 40 U/l. Incrementi modesti ed occasionali non devono porre in allarme, dal momento che possono essere legati ad eccessi alimentari o di alcool, utilizzo di farmaci, infezioni ecc. Tuttavia un incremento di ENTRAMBE le transaminasi è un indice di un danno a carico del fegato ( per esempio un'epatite o la cirrosi o una comune steatosi epatica, quella che comunemente viene chiamata “fegato grasso”). Un aumento isolato della sola GOT può essere espressione invece di un danno muscolare o del cuore (come nel caso dell'infarto). Ciò che, al contrario, deve spingere ad eseguire ulteriori esami è o un aumento improvviso ed importante delle transaminasi (ad esempio il doppio dei valori normali massimi) soprattutto se associato a sintomi quali dolore, nausea, vomito, o un aumento cronico, cioè presente e persistente da molto tempo.

GGT

La Gamma glutamil transferasi (GGT o gamma GT) è un enzima importante nell’organismo.

La GAMMA-GT può subire un aumento improvviso in concomitanza con l'assunzione di alcool o alcuni farmaci, o in corso di alcune malattie delle vie biliari o del pancreas (pancreatiti). Quando invece l'incremento si mantiene stabilmente alto, specie se associato a sintomi quali dolori al fegato, difficoltà digestive o colorito giallastro, è bene approfondire con ulteriori esami.

Nella nostra farmacia è possibile calcolare il valore di GGT in pochi minuti da una goccia di sangue prelevata dal polpastrello. Il costo dell’analisi è di 5 Euro.

Valori normali sono considerati negli UOMINI: 7-33U/T e nelle DONNE 4/18 U/T

TEMPO DI PROTROMBINA

Il controllo del tempo di protrombina può essere eseguito presso la nostra farmacia prelevando una goccia di sangue da un polpastrello. Il COSTO dell'esame è di 5 euro e NON è richiesto il DIGIUNO.

L'analisi indica il tempo necessario per far coagulare il sangue. Il più delle volte il tempo di protrombina viene espresso non in secondi ma in INR. L' INR è un dato molto importante per il monitoraggio dei pazienti in terapia con anticoagulanti orali, come per esempio il coumadin. In caso il paziente sia in cura con farmaci anticoagulanti il valore INR deve essere compreso tra 2 e 3. Se il paziente presenta un valore di INR troppo ELEVATO occorre RIDURRE la quantità di farmaco da assumere se viceversa l'INR è troppo basso deve aumentarne la quantità.

L'INR risulta elevato, oltre che per l'uso di anticoagulanti, anche per alterazione dei normali fattori di coagulazione, per assenza di vitamina K o per malattie epatiche. In questo caso possono comparire piccole emorragie, o leggere perdite di sangue a livello gengivale, nasale o anale (per eventuale presenza di emorroidi) o piccole ecchimosi sulla pelle in seguito a traumi anche di lieve entità.

Nei pazienti con INR superiore alla norma, ad esempio perchè assumono anticoagulanti è importante controllare l'apporto alimentare di VITAMINA K (che influenza la coagulazione del sangue favorendola: quindi tende ad abbassare l'INR) contenuta soprattutto negli ortaggi a foglia verde e in alcuni integratori vitaminici. Per questo motivo è essenziale che questi pazienti seguano una DIETA REGOLARE ED EQUILIBRATA, evitando gli eccessi di questi alimenti che costringerebbero a rivedere le quantità di farmaco da assumere.

I barbiturici, i contraccettivi orali e le terapie ormonali sostitutive, accorciano il tempo di protrombina perchè favoriscono la coagulazione.

La diarrea severa, il vomito prolungato e tutte le condizioni che predispongono alla disidratazione possono accorciare l'INR.

ACIDO URICO

L’ ACIDO URICO è molecola prodotta dal nostro organismo come sottoprodotto nel metabolismo degli aminoacidi e delle purine (basi azotate usate anche nella struttura del DNA); la rilevazione della quantità presente nel sangue prende il nome di uricemia.

Le purine possono essere sintetizzate direttamente nel corpo (principalmente da mucosa intestinale e fegato) o possono essere assorbite attraverso il consumo di alimenti che ne sono naturalmente ricchi (ad esempio i crostacei e gli organi degli animali, come il fegato, il cervello e i reni). Circa il 60% dell’acido urico eliminato è perso nelle urine, mentre la parte restante è secreta nel tratto gastrointestinale dove viene degradato ulteriormente prima di essere espulso. Se viene prodotto troppo acido urico o non viene eliminato in modo sufficientemente rapido può accumularsi nel corpo, causando un aumento dei livelli nel sangue (iperuricemia). La presenza di acido urico in eccesso può causare gotta, una condizione caratterizzata da infiammazione delle articolazioni dovuti alla formazione di cristalli di acido urico nel liquido articolare (sinoviale). L’eccesso di acido urico può anche essere depositato in tessuti come il rene, dove è causa della formazione di calcoli renali e/o insufficienza renale.

Nella nostra farmacia è possibile determinare il valore di acido urico nel sangue in pochi minuti, prelevando una goccia di sangue dal polpastrello di un dito. Il costo dell’esame è di 5 Euro ed è consigliabile effettuarlo a DIGIUNO da almeno 8 - 10 ore.

I valori normali dovrebbero essere mantenuti al di sotto dei 7,0 mg/dl per l’UOMO e al di sotto dei 5,4 mg/dl per la DONNA.

TEST INTOLLERANZE ALIMENTARI

Su appuntamento, nella giornata del Martedì, è possibile effettuare, presso la nostra Farmacia, il Test Bioenergetico con E.A.V. delle Intolleranze alimentari, al costo di 55,00 euro.

La realizzazione dell'EAV è dovuta principalmente al dottor Reinhold Voll (1909-1989), che iniziò fin dagli anni Cinquanta la misurazione elettronica dei punti di agopuntura.

Il Test E.A.V non è invasivo, quindi non c’è l’utilizzo d’aghi oppure prelievi, l’apparecchiatura funziona a basso voltaggio ed è corredata da due elettrodi, uno di forma cilindrica ottonato con un’alta conducibilità elettrica che fa da massa e sarà mantenuto in mano dal paziente, e l’altro elettrodo a forma di penna sempre con una punta ottonata che utilizzerà l’operatore come sonda su un punto specifico della mano. Prima d’ogni test bisogna prestare attenzione che non ci sono campi elettromagnetici (cellulari, forni a microonde radio e televisori accesi in un raggio di 2 Mt. Poiché potrebbero influire sull’apparecchiatura dandoci non un valore errato, ma una mancanza di lettura. Il paziente al momento del test non deve avere a contatto diretto con la pelle oggetti metallici di qualsiasi genere, quindi collane, orologi, orecchini braccialetti etc. e almeno mezz’ora prima del test deve aver assunto almeno mezzo litro d’acqua, poiché questo liquido è un ottimo conduttore.
L’apparecchio contiene in memoria 20 elementi suddivisi in gruppi coprendo un campo che va dagli additivi – conservanti – chimici, ad elementi alimentari di natura animale ecc fino ad arrivare al gruppo di prodotti ittici, con una scala di valori suddivisa in “Normale”, “soglia d’attenzione” e “Intolleranza”.
Ogni gruppo di questi fa capo ad un sottogruppo, quindi se l’apparecchio ci segnala uno squilibrio nel gruppo additivi ecc, dovremo cercare nella voce sottogruppo quel il componente segnalato, il suo valore numerico e in quale fascia (soglia di attenzione o Intolleranza).
La capacità dell’operatore e la sua professionalità si nota nel non limitarsi soltanto nel trovare l’elemento incriminato ed escluderlo, ma comprendere dove può ritrovare quel'elemento e che correlazione può avere con altri componenti e/o alimenti segnalati dall’apparecchiatura. In questo caso bisogna incominciare a valutare solo quei valori che risultano più alti.

Inoltre il dottor Reinhold Voll riuscì nell'impresa di trovare uno standard di riferimento per stabilire la normalità dei valori misurati e, in relazione con la linea di normalità, riconoscere i valori infiammatori (al di sopra della linea di normalità, con aumento della conducibilità elettrica) e i valori ipofunzionali o degenerativi (al di sotto della linea di normalità, con diminuzione della conducibilità) dei vari organi, sempre con metodologia E.A.V. Quindi oltre alla conducibilità elettrica si prende in considerazione anche la capacità elettrica dei punti misurati, che è in stretta relazione con le capacità difensive e rigenerative dell'organismo.

Il fatto straordinario è che ogni punto di agopuntura corrisponde ad un organo o funzione interna. Quindi, misurando un punto di agopuntura si riconosce lo stato funzionale dell'organo corrispondente. Il tutto avviene in tempo reale.

L’essenza della metodica consiste nel misurare tramite un puntale la situazione bioelettrica (l’impedenza) dei vari punti dell’agopuntura appartenenti ai meridiani classici descritti e applicati da migliaia di anni dai cinesi e da alcuni vasi scoperti da Voll.
Il valore standard del punto, ovvero la situazione energetica di equilibrio dell’organo corrisponde sulla scala di misurazione a 50. In questa situazione l’apparecchio invia attraverso il puntale una corrente pari a 0,87 V. Se l’organo è in equilibrio energetico il punto reagisce a questa corrente con una tensione equivalente che mantiene la scala dell’ohmetro a 50. Per mantenere questo valore inoltre il punto deve essere "rifornito" di energia continuamente dall’organo ad esso collegato energeticamente.

In caso di deficit si osservano valori inferiori che indicano uno stato di “Yin”, ovvero di carenza energetica e quindi processi degenerativi. Se l’organo è irritato o infiammato il punto reagisce alla tensione con una energia più alta; si registra cosi una condizione di “yang” e cioè uno stato irritativo o infiammatorio

PRESTAZIONI E SERVIZI

MISURAZIONE PRESSIONE ARTERIOSA

Controllare la PRESSIONE non è solo una delle più importanti forme di PREVENZIONE, ma ci aiuta anche a migliorare la qualità della vita. Nella nostra Farmacia è possibile eseguire la misurazione della pressione, senza obbligo di prenotazione, GRATUITAMENTE!

La pressione arteriosa è l’espressione della forza con cui il sangue viene spinto dal cuore ai vari distretti dell’organismo. Dipende dalla quantità di sangue pompata dal cuore ad ogni contrazione e dalle resistenze che si oppongono al suo libero scorrere nei vasi sanguigni. La pressione si misura in millimetri di mercurio (mmg), ed il suo valore è espresso con due “numeri”:

  • la PRESSIONE ARTERIOSA SISTOLICA (la cosiddetta PRESSIONE MASSIMA), che si misura al momento in cui il cuore si contrae e pompa il sangue alle arterie;
  • la PRESSIONE ARTERIOSA DIASTOLICA (la cosiddetta PRESSIONE MINIMA), che si misura tra due contrazioni, mentre il cuore si rilassa e si riempie di sangue.

Secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), la pressione sistolica “desiderabile” non deve superare i 120 mmg e la diastolica gli 80 mmg.

La seguente tabella evidenzia, a seconda dei valori pressori, il grado di ipoertensione:

Alle volte possono comparire alcuni sintomi attribuibili a sbalzi pressori come MAL DI TESTA, RONZIO AURICOLARE, DISTURBI VISIVI, SENSO DI VUOTO ALLA TESTA, INSTABILITA’, VERTIGINE, MALESSERE con DIFFICOLTA’ di CONCENTRAZIONE e di MEMORIA, ARROSSAMENTO del VISO, PALPITAZIONI, SANGUE DA NASO, OCCHI ARROSSATI.

Non sempre è possibile riscontrare una causa vera e propria all’ipertensione (IPERTENSIONE ESSENZIALE o PRIMITIVA); alcune volte si può manifestare in corso di alcune patologie a carico dei reni, del sistema endocrino, congenite...

E’ essenziale comunque evidenziarla ed eventualmente trattarla farmacologicamente ai fini di evitare il rischio di INFARTO, ICTUS, INSUFFICIENZA RENALE o DANNI ALLA VISTA.

Per mantenere la pressione arteriosa a valori ottimali è importante mantenere abitudini di vita corrette, quali:

  • avere un’ ALIMENTAZIONE SANA, privilegiando l’utilizzo di frutta e verdura e limitando il consumo di sale e caffè;
  • praticare regolarmente attività sportiva;
  • non fumare;
  • tenere sotto controllo il PESO;
  • ridurre per quanto possibile le situazioni di stress e cercare di rilassarsi.

ANALISI DELLA PELLE

Grazie all'utilizzo di moderne tecnologie, siamo in grado di fornirvi un'accurata indagine dello stato di salute della vostra PELLE. Si tratta di un'esame non invasivo capace di rilevare lo stato di elasticità, idratazione, tipologia e quantità di sebo.

Permette quindi di fornire un consiglio cosmetico mirato e personalizzato.

Nel corso dell'anno vengono organizzate giornate dedicate alla bellezza e alla salute della pelle. Un’esperta del settore dermo-cosmetico effettua gratuitamente il check-up della pelle alle persone interessante utilizzando una microcamera professionale. E' richiesta la PRENOTAZIONE.

E' consigliato presentarsi con la PELLE DETERSA e PRIVA DI TRUCCO.

ESAME DEL CAPELLO

Eseguito per mezzo di ottiche a vari ingrandimenti, questo esame non invasivo, permette di evidenziare le cause dei più frequenti problemi legati alla bellezza ed al benessere del vostro CUOIO CAPELLUTO. Forfora, caduta dei capelli, scarsa ricrescita, secchezza, desquamazione prurito e dermatiti, sono solo alcune delle problematiche evidenziabili con questo test. Scoprirne la causa ci permetterà di offrirvi consigli personalizzati e mirati alla loro risoluzione.

Nel corso dell'anno vengono organizzate giornate dedicate alla bellezza e alla salute deI CAPELLI. Un’esperta del settore dermo-cosmetico effettua gratuitamente il check-up della pelle alle persone interessante utilizzando una microcamera professionale. E' consigliata la PRENOTAZIONE.

E' preferibile presentarsi con capelli lavati da 2-3 giorni; inoltre trattamenti decoloranti, lacche o gel non alterano l'esame.

SERVIZIO NOLEGGI

Presso la nostra farmacia è possibile noleggiare diversi tipi di dispositivi:

AEROSOL

Il costo giornaliero è di 0,60 euro.

INALATORE PER ACQUA DI TABIANO

Il costo giornaliero è pari a 1 euro.

BILANCIA PESA NEONATI

Il costo mensile è di 10 euro.

TIRALATTE ELETTRICO

Il costo giornaliero è di 1 euro per il tiralatte classico e di 1,50 euro per il tiralatte doppio.

Per poterlo utilizzare è necessario acquistare il kit personale il cui costo è di circa 26 euro.

STAMPELLE

Il costo giornaliero è di 0,30 euro.

CARROZZINA A ROTELLE

Il costo giornaliero è di 1,50 euro.

RITIRO REFERTI OSPEDALIERI

Cliccando al link sottostante potrai accedere facilmente alla pagina del sito dell’ULSS 8 che consente di accedere al proprio referto qualora questo sia pronto. Altrimenti recandosi nella nostra farmacia con il numero di prenotazione che è stato consegnato, possiamo scaricarlo per Voi GRATUITAMENTE.

https://www.ulssasolo.ven.it/Area-socio-sanitaria/...